gyrotonic e cervicale

diaframma

Se ti chiedi cos’è il Diaframma sappi che è un muscolo

diaframma-respirazione

il diaframma è un muscolo

Cos’è il diaframma e perchè può essere allenato.

Il diaframma si distingue per la forma che ricorda una sorta di cupola, caratterizzata da un ampio tendine centrale dal quale originano i fasci che si inseriscono su sterno, sulle coste e sulle vertebre.

Chi utilizza poco il diaframma ha una respirazione “alta”, molto superficiale e frequente: a livello meccanico questo si traduce in un maggior utilizzo dei muscoli del collo, che non sarebbe in realtà necessario coinvolgere.I muscoli cervicali dovrebbero intervenire nella respirazione solo in caso di emergenza: se invece la respirazione superficiale diventa un’abitudine, è chiaro che si irrigidiranno cronicamente.

In più, se il diaframma è poco utilizzato (e quindi eccessivamente contratto), anche la mobilità delle spalle può risentirne: in genere si perde capacità di “aprirle” ed elevarle perchè alla contrattura del diaframma segue quella del piccolo pettorale, che porta le spalle in avanti.

diaframma

diaframma e respirazione

SAI A QUALI ORGANI IL DIAFRAMMA E’ COLLEGATO IN MODO DIRETTO O INDIRETTO?

Il diaframma è a contatto con cuore, fegato, stomaco e milza, in rapporto con le capsule surrenali, pancreas e poli superiori dei reni e attraversato da aorta, vena cava ed esofago.

Le principali funzioni vitali ne sono quindi influenzate ed il suo ruolo è essenziale sul piano circolatorio e digestivo.

Ecco spiegato il nesso tra diaframma e respirazione

In conseguenza della sua posizione è chiaro come il movimento del diaframma- che è un muscolo- sia strettamente legato con le funzioni circolatorie, linfatiche ma anche di carattere motorio.

E’ Asimmetrico e separa il torace dall’addome: costituito da una parte muscolare che ne permette l’inserimento sul torace e sul rachide, da un’altra tendinea nominata CENTRO FRENICO.

diaframma-e-respirazione

diaframma e apparato digestivo

Occupando questa posizione centrale e ricca di collegamenti, la sua fisiologia è in rapporto con tutte le grandi funzioni dell’uomo.

Mediante la sua contrazione nel momento della nascita segna da solo il passaggio dalla vita fetale a quella extrauterina, ma occupa un posto di rilievo anche sul piano del comando nervoso: involontario nel momento in cui assicura la respirazione, volontario se interviene in modo cosciente per funzioni meno indispensabili (come la fonazione o il sollevamento di un peso).

Un esempio tra tanti possibili riguarda l’influenza sull’apparato digestivo, a causa del “massaggio” che esercita sui visceri addominali. Inoltre condiziona anche la funzionalità dell’esofago che attraversa il diaframma stesso.

Sin da questi pochi spunti si può intuire come problematiche che ad una prima analisi sembrano non collegate all’attività respiratoria, possano in realtà essere risolte qualora la causa alberghi in realtà in una cattiva meccanica del diaframma.

tratto-cervicale

tratto cervicale

Nella tecnica GYROTONIC® verrete aiutati dal vostro trainer ad esplorare diverse tecniche di respirazione con lo scopo di migliorare la capacità di ossigenare il corpo, rilassando ed allungando la muscolatura di collo e spalle e lavorando in modo profondo timolando i visceri e migliorandone la funzionalità.

L’allenamento del diaframma da solo ha dimostrato di poter migliorare la mobilità cervicale e la flessibilità di alcuni muscoli posturali.

Sembra incredibile, no?
Migliorare la mobilità del collo solo tramite il lavoro sul diaframma!

cos'è-il-diaframma

chiarito cos’è il diaframma?

Quindi dopo aver approfondito che cos’è il diaframma, perché continuiamo a parlare sulla nostra pagina di DIAFRAMMA E RESPIRAZIONE?

Le discipline che pratichiamo nel nostro centro hanno come focus proprio il respiro ed il corretto funzionamento di questo muscolo così importante, oltre che di tutti quelli coinvolti in modo accessorio.

Già, perchè oltre che a livello di organi interni, i collegamenti sono tanti anche con catene muscolari che si irradiano nel tratto cervicale o in quello lombare.

Ecco coinvolte anche le funzioni MOTORIE, delle quali noi ci occupiamo in modo specifico.

Grazie al pilates ed al metodo GYROTONIC®, guidato dai nostri trainer, potrai infatti agire allungando fasce muscolari contratte o al contrario rafforzando quelle più fragili, portando maggior equilibrio nella tua postura.

Tutto questo proprio partendo da un respiro profondo e consapevole.

Le intuizioni dei due ideatori delle tecniche in questione, J.H.Pilates prima e J:Horvath poi, si rivelano infatti ancora oggi validi strumenti per ossigenare il corpo ed imparare a conoscerlo, sperimentando le sue magiche possibilità di autocura.

Termini e Condizioni

“LEGGI INFORMATIVA al trattamento dei dati personali”

Ai sensi dell'art.13 del GDPR 679/2016 si informa che i dati che ci verranno forniti tramite la compilazione di questo form saranno trattati da EIDOS DANZA S.S.D SRL per dare riscontro alle vostre richieste. Si precisa che il Form non è destinato a visitatori di età inferiore a 16 anni o che non siano maggiorenni nella loro giurisdizione di residenza. Se non conformi ai requisiti anagrafici specificati, non inserire i propri dati personali nel Form. CONTINUA